C

Conosciuta come ponte 25 de Abril, inizialmente era chiamata ponte Salazar ma il suo nome ufficiale era ponte sul Tejo, il fiume che lambisce la città di Lisbona. Questo ponte sospeso è l’elemento di unione tra Lisbona e Almada e attraversa l’estuario del fiume Tejo nella sua parte più stretta. I lavori per la costruzione del ponte sono iniziati nel novembre del 1962 e sono durati quasi 4 anni. L’inaugurazione è avvenuta il 6 agosto 1966 in Almada.

Subito dopo la rivoluzione, avvenuta il 25 aprile 1974 che ha deposto la dittatura del governo Salazar, il nuovo governo ha cambiato il nome del ponte per cancellare i resti del regime. Così il ponte è passato a chiamarsi Ponte 25 de Abril per commemorare la rivoluzione.

Il ponte era stato progettato per il traffico automobilistico e ferroviario ma solo dopo venti anni dall’inaugurazione il governo portoghese è intervenuto a rimodellare la struttura così che, il 30 luglio 1999, è stato inaugurato il livello inferiore del ponte per il traffico ferroviario.

Nel momento della sua costruzione il ponte sul Tejo era il 5° più grande del mondo e il maggior ponte sospeso al di fuori degli Stati Uniti. Oggi, anche se sono passati una cinquantina d’anni, è ancora il 21°.

Numeri e curiosità

  • L’altezza dal livello dell’acqua è di 70 metri
  • Le due torri principali di acciaio al carbonio hanno un’altezza di 190,5m dal livello dell’acqua e sono posizionate a circa 500m dai due margini.
  • La struttura del ponte è formata da 14 pilastri.
  • Per la costruzione del ponte sono stati usati 54196km di fili d’acciaio e ogni cavo contiene 11248 fili.
  • Fino ad oggi il maggior numero di veicoli che ha attraversato il ponte in un unico anno è di 57 milioni nel 2005.
  • Nel 2014 è stato eletto il ponte più bello del mondo per l’organizzazione “European Best Destination”.
  • Il ponte 25 de abril è spesso comparato con il Golden Gate Bridge di San Francisco per la forma e il colore rosso. Ma la sua ispirazione originale è stata, invece, quella del Bay Bridge, il ponte che unisce San Francisco a Oakland.
  • Se ci fosse un terremoto il ponte 25 de abril è il luogo più sicuro della regione.
  • Il traffico diario attuale è di circa 160 mila automobili e 174 treni.
  • Nel mese di marzo sul ponte si corre la mezza maratona di Lisbona.

Guardate il video della costruzione del ponte

Fonti: Ponte 25 de Abril, Estradas de Portugal, Lusoponte, Arquivo Municipal de Lisboa, revista Visão, Portal Observador, Livro “A Ponte Inevitável”

Experiência Pilar 7

Un anno fa, il 27 settembre 2017, è stato inaugurato questo nuovo spazio per vivere da vicino un’esperienza sensoriale del ponte 25 de abril. Ci troviamo in un uno dei pilastri, precisamente il numero 7, sulla Avenida da Índia. Si inizia, in tal modo, un viaggio all’interno del pilastro scoprendo la storia della costruzione del ponte. Nella prima sala vediamo, infatti, il modellino originale del ponte. Si prosegue entrando nella Sala dei lavoratori con proiezioni video sulla costruzione a 360° immersi nel suono di gabbiani e martellate metalliche che si trasformano in vibrazioni sotto i piedi. Nella sala seguente si entra in uno spazio suggestivo che simula l’immersione sott’acqua . Si passa, poi, alle due sale gemelle dove si ha una vista impressionante sui cavi di sostegno del ponte. Per ultimo, infine, si entra in una grande spazio ricoperto di specchi dal pavimento al tetto che crea l’illusione di profondità.

Terrazza panoramica

Dopo l’ultima sala si esce su una passerella sospesa a 10 m di altezza e si prende l’ascensore. Si arriva, così, alla terrazza situata di fianco al livello viario del ponte ad 80 m di altezza. Offre una nuova vista sul fiume, sulla città e sul ponte con alcune parti in vetro e trasparenti per provare il brivido dell’altezza.

 

Ci sono 2 commenti


Invia un nuovo commento